MajestyClub Web.it

Il Forum degli Amici del Majesty

Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia tornita.

Tutte le modifiche del Majesty.

Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia tornita.

Messaggioda sersim » 15/04/2014, 17:54

Un saluto a tutti, vorrei portare a conoscenza degli amici del forum la mia esperienza con il variatore Malossi montato sul mio Mj400 2010 (ultimo tipo).
Dopo aver percorso circa 25.000 km, nonostante avessi smontato più volte il vario originale per provvedere alla sua pulizia, durante la quale avevo provato a mettere anche uno spessore di 1 mm sulla contropuleggia variatore ed allungato leggermente le piste del vario per recuperare il rapporto finale della trasmissione, dovevo smontarlo di nuovo per provvedere alla sua ciclica pulizia, in quanto specie a freddo il vario non tornava nella posizione di rapporto più corto ed alle partenze da fermo innescava vibrazioni mostruose.
Cogliendo l'occasione e seguendo i consigli del forum, ho comprato il vario Malossi per il Mj400 dal 2009 in poi (faro posteriore a "V") codice 5114148, una cinghia Mitsuboshi specifica per il mio Mj (codice G9005900) ed una serie rulli Malossi da 15 grammi (codice 6613561.D0).
Avevo già a disposizione (questo è il mio terzo Mj400, ho avuto il 2005, il 2007 e questo, ai quali ho sempre provveduto personalmente alle varie manutenzioni) il grasso Sphera e lo spring slider Bettella (era per i Mj precedenti, ma non ho mai avuto modo di smontare le secondarie avendoli venduti a chilometraggi relativamente bassi).
Considerato l'uso prettamente cittadino anche se maggiormente su strade relativamente scorrevoli (per chi è di Roma, tangenziale nel verso ed orario "fortunato", cioè quasi sempre sgombra dal traffico e percorribile ad una buona velocità), avevo pensato di tornire anche la contropuleggia per avere uno spunto iniziale ancora maggiore nelle partenze da fermo (leggasi semafori...).
Pertanto, a seguito di vari confronti tecnici con alcuni amici con esperienza specifica, ho fatto tornire il pezzo di cui sopra di circa 1,5 mm, arrivando però a "0" non alla fine della puleggia ma circa 2/3 della superficie della stessa, in pratica una doppia inclinazione (spiego meglio: partendo dal centro vicino l'albero motore, sono stati tolti 1,5 mm che si riducono man mano fino ad arrivare a "0" a circa 2/3 della puleggia andando verso l'esterno, lasciando quindi l'ultimo 1/3 originale) opportunamente raccordata (senza "spigolo" evidente tra le due inclinazioni), in modo da non ridurre il rapporto finale asportando materiale (anche se poco) sulla parte più esterna del pezzo in questione.
Inoltre, ho allungato leggermente le piste del vario Malossi di 3,5 decimi tramite fresa.
Smontato il tutto, secondarie comprese, ho provveduto a togliere tutto il grasso vecchio ed a lavare ed ingrassare per bene tutti i pezzi che lo necessitavano con l'Anderol Sphera. Una bella sgrassata a tutte le pulegge ed ho rimontato il tutto.
Piccola considerazione sulle cinghie: ho misurato la dimensione esterna di quella originale con 25.000 km (anche se percorsi in città ma su tratti scorrevoli) e la Mitsuboshi (che ho letto è pari o addirittura la stessa dell'originale), risultando che la Mitsuboshi da nuova è addirittura leggermente più stretta (qualche decimo) della cinghia vecchia originale che misura adesso 29,4 mm, anche se sempre entro i limiti imposti dal manuale tecnico Yamaha (da un max di 30 a 27 mm. minimo). Ho preferito comunque lasciare montata la nuova cinghia Mitsuboshi, anche se la vecchia era comunque in ottime condizioni. Consiglio pertanto di prolungare senz'altro il chilometraggio per il cambio della cinghia, sul mio a 25.000 Km era come nuova, senza alcuna screpolatura.......
A montaggio quasi ultimato, ero un po' preoccupato per la rapportatura finale che avrei ottenuto dal "mix" totale dei vari componenti.
Infatti, sia la maggiore compressione della molla delle secondarie dovuta allo spessore aggiunto dallo spring slider Bettella, la differente angolatura iniziale della contropuleggia, il peso dei rulli ridotto da 19 a 15 (anche se montati su un variatore diverso) nonchè la cinghia leggermente meno spessa, sono tutte condizioni che fanno aumentare il regime motore necessario a far "cambiare" il variatore; insomma, avevo timore di ritrovarmi uno scooter con il motore che "strillava" a 7.000/7.500 giri durante la marcia....
Metto in moto, controllo che fosse tutto Ok e faccio un giro di prova: appena partito mi accorgo subito che il regime del motore si attesta immediatamente sopra i 4.000 giri, facendo così dimenticare il problema delle vibrazioni che avvengono appunto sotto questo regime, quindi questo problema è risolto.
Allungando leggermente, mi accorgo però che, nonostante la mia preoccupazione sulla componentistica spiegata sopra, la rapportatura è comunque un po' più lunga di quello che avrei pensato anche a regimi/velocità intermedi; infatti riesco a mantenere i 100 km/h costanti in pianura a 5.100 giri, mentre prima (vario originale con spessore 1 mm. e lieve allugamento delle piste) stavo un pelo sotto i 5.600.
Anche il max rapporto è più lungo (quello che si ha chiudendo il gas e facendo rallentare da solo lo scooter): arrivando a circa 130 km/h e lasciando rallentare il Mj chiudendo completamente l'acceleratore, sono a 110 Km/h a circa 4.500 giri contro i 5.000 della situazione precedente, quindi sempre quei 500 giri in meno. Fin qui OK, vorrà dire che i consumi diminuiranno ulteriormente, considerando che il motore gira un po' più in basso!
Cioè che invece mi ha poco soddisfatto è l'accelerazione pura, almeno in considerazione alla trasmissione precedente (ricordo lo spessore da 1 mm sul vario originale): partendo da fermo a gas spalancato, il motore sale fino a circa 6.000 giri, rimanendo intorno a quel regime fino alle velocità più alte (non ho ancora provato la velocità max); d'accordo che questo è il regime di coppia max del motore, quindi il momento più efficace come rapporto consumo/resa, ma la potenza max di 34 cv (dichiarati) viene erogata intorno ai 7.000 giri.
Ecco forse perchè nel kit del variatore (presumo che Malossi qualche prova pratica sul Mj l'abbia fatta prima di vendere questa confezione...) troviamo i rulli da 12 grammi!
Mi chiedo che risultato avrei ottenuto montando contropuleggia originale e senza lo spring slider, probabilmente un regime medio inferiore a quello del Mj400 originale....
Per adesso non mi va di rismontare il tutto e di provare i suoi rulli da 12 grammi, ma mi riservo di farlo alla prima occasione!
Dopo aver raccontato nel dettaglio la mia esperienza, che spero possa essere utile a qualcuno, vi lascio ai Vostri graditi e tecnici commenti/consigli a riguardo.
Ciao agli amici del forum da sersim.
sersim

Registrato
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/03/2011, 23:57
Località: Roma
Scooter: Majesty 400 2010 bianco

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda burberix » 15/04/2014, 20:09

Io ho un top con piste allungate e tutte e due le facce del vario "pelate" ma ho i rulli da 9 gr e parto a 7000 giri
#253-burberix-roberto

Certo che parlo da solo, ogni tanto ho bisogno del parere di un esperto

Io c'ero :natale 2010: :brisighella: :Badia: :Modena: :natale 2011: :cremona: :innsbruck: :spoleto: :Aosta_Vergante: :natale 2012: :garda:
Avatar utente
burberix

Moderatore
 
Messaggi: 3208
Iscritto il: 22/06/2010, 21:58
Località: modena
Scooter: EX majesty 400 2008

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda sersim » 16/04/2014, 7:13

Grazie del tuo intervento, ma questo topic sarebbe dedicato ai soli Mj dal 2010 in poi (ultimo tipo) con componenti specifici per questa versione Yamaha, che hanno tutta un'altra trasmissione (ingranaggi, secondarie, ecc.., tra l'altro molto più corta) rispetto al tuo scooter.
Quindi la tua "ricetta" non sarebbe possibile adattarla immediatamente.
Un saluto a tutti da sersim.
sersim

Registrato
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/03/2011, 23:57
Località: Roma
Scooter: Majesty 400 2010 bianco

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda burberix » 16/04/2014, 16:43

Chiedo scusa se ti ho inquinato il topic. Una cosa però bisogna che te la dica. La malossi col vario per il tuo modello si è superata e montandolo così com'è con i 12 gr e i 4 tasselli di trascinamento che sono nella confezione va a palla. Se tu volevi più ripresa dovevi mettere un rasamento o due sul cannotto. Con la tornita che hai dato alle facce delle due semi pulegge e le piste allungate hai soltanto ottenuto di allungare il rapporto. O gli dai qualche cavallo in più o è come se, con un cambio normale, partissi sempre in seconda.
#253-burberix-roberto

Certo che parlo da solo, ogni tanto ho bisogno del parere di un esperto

Io c'ero :natale 2010: :brisighella: :Badia: :Modena: :natale 2011: :cremona: :innsbruck: :spoleto: :Aosta_Vergante: :natale 2012: :garda:
Avatar utente
burberix

Moderatore
 
Messaggi: 3208
Iscritto il: 22/06/2010, 21:58
Località: modena
Scooter: EX majesty 400 2008

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda sersim » 16/04/2014, 18:08

Non c'è nulla di cui scusarti, ero solo per mettere in evidenza il preciso topic per dividerlo dagli altri Mj che hanno una diversa trasmissione rispetto a questa versione.
Non ho ben capito il tuo discorso sul mancato accorciamento dei rapporti con la "tornita" della semipuleggia.
Giustamente allungare le piste (anche se poco, sto parlando di circa 3 decimi di mm) vuol dire avere un rapporto finale più lungo rispetto al variatore con le piste NON allungate.
Invece, almeno secondo il mio ragionamento, tornire la puleggia di 1,5 mm (che guarda caso sono appunto la dimensione complessiva dei due spessori che fanno parte della confezione Malossi, uno da 1 mm e l'altro da 0,5 mm), con un andamento "conico", cioè 1,5 nel punto in cui il vario è nel suo rapporto più corto, cioè in pratica nelle partenze da fermo, per poi assottigliarsi sempre di più fino ad azzerarsi a circa 2/3 della superficie, dovrebbe più o meno unire i pregi della tecnica di montare i rasamenti (migliore accelerazione) senza però incorrere nei loro difetto (rapporto finale, alias velocità massima, molto più corto).
Infatti, con la puleggia tornita, la cinghia che è messa in tiro dalla molla sulle secondarie, avrà più "spazio" per scendere e posizionarsi molto più vicino all'asse, come succede con gli spessori di cui sopra; in pratica, è come se su una moto con trasmissione a catena, montassi un pignone più piccolo del normale che però, all'aumentare della velocità, man mano "cresce" per il numero dei denti, fino a tornare di dimensioni normali. E vero anche che utilizzando solo i rasamenti per un totale di 1,5 mm, dopo una certa velocità, continui ad avere un rapporto un po' più corto (con il sistema della tornitura, man mano che aumenta la velocità la cinghia si sposta sempre di più verso l'esterno, cioè in punti in cui la tornitura ha un valore progressivamente minore, cioè ad esempio 1,5 mm, 1 mm, 0.8, poi 0,6 e così via fino ad azzerarsi), ma non hai uno scooter che fa 140 Km/h con il motore a 8000 giri! Secondo me, il sistema della puleggia tornita risolve molto nelle accelerazioni da fermo fino ad almeno 70/80 Km/h, senza però farti penare ogni volta che usi il Mj fuori città.
Sei d'accordo con il ragionamento spiegato?
Un saluto a tutti da sersim.
sersim

Registrato
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/03/2011, 23:57
Località: Roma
Scooter: Majesty 400 2010 bianco

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda burberix » 16/04/2014, 19:19

Io non sono bravo a spiegare.....leggi qua, forse spiega meglio
http://leonardo.forumcommunity.net/?t=25101400
#253-burberix-roberto

Certo che parlo da solo, ogni tanto ho bisogno del parere di un esperto

Io c'ero :natale 2010: :brisighella: :Badia: :Modena: :natale 2011: :cremona: :innsbruck: :spoleto: :Aosta_Vergante: :natale 2012: :garda:
Avatar utente
burberix

Moderatore
 
Messaggi: 3208
Iscritto il: 22/06/2010, 21:58
Località: modena
Scooter: EX majesty 400 2008

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda sersim » 17/04/2014, 18:50

Grazie della segnalazione a questo link molto interessante.
Dopo averlo letto con attenzione, deduco che il mio ragionamento esposto poco sopra è....esatto.
Quindi, se uno vuole un rapporto più corto in partenza senza rinunciare alla velocità massima, la tornitura della puleggia come ho indicato è l'unico modo.
Un saluto a tutti da sersim.
sersim

Registrato
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/03/2011, 23:57
Località: Roma
Scooter: Majesty 400 2010 bianco

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda grottale » 17/04/2014, 22:46

Il tuo ragionamento fila....ma, facendo la tornitura sulle faccie del vario e contropuleggia...come dici, si rischia che il motore salga di giri subito per poi scendere e risalire piano.....famoso effetto cambiata...poi, si puo sempre provare...bisogna anche vedere il correttore di coppia come si comporta...e che tipo di molla mettere per adeguare il tutto!
Avatar utente
grottale

Sostenitore 2011
 
Messaggi: 1011
Iscritto il: 03/10/2009, 11:15
Località: caronno pertusella varese
Scooter: majesty 400
Skype: grottale

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda sersim » 18/04/2014, 10:06

Anche se per ora ci ho percorso solo un centinaio di km con la modifica, ti assicuro che l'effetto "cambiata" non si è mai verificato, né aprendo un filo di gas e mantenendolo così fino a che il Mj arriva anche a superare i 100 km/h, né partendo da fermo con il gas bloccato a manetta.
I giri si mantengono molto costanti mentre ovviamente la velocità aumenta progressivamente.
La tornitura l'ho fatta solo sulla contropuleggia, togliendo appunto esclusivamente sul piano inclinato della stessa 1,5 mm, che vanno a ridursi man mano che si va verso l'esterno, arrivando a "0" a circa 3 cm dal bordo esterno, in modo da non accorciare il rapporto più lungo (era una prova, che comunque si è rilevata molto positiva; nel caso non fosse stata una buona modifica, mi sarebbe bastato metterne un'altra, senza dover buttare anche il variatore, molto più costoso).
sersim

Registrato
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/03/2011, 23:57
Località: Roma
Scooter: Majesty 400 2010 bianco

Re: Mj400 2010, vario Malossi 5114148 e contropuleggia torni

Messaggioda Angelo56 » 02/05/2014, 9:30

ciao a tutti sono angelo 56 re 2013 400 dopo aver cambiato gomme messo metzeler fantastiche ho cambiato il variatore messo malossi con rulli da 15 g ottima ripresa volevo chiedervi ho percorso circa 400 km arriva a 150 km orari cambiera ancora o rimarra cosi il re ha 5000 km anche con variatore originale era poco superiore secondo la vostra esperinza va bene cosi? ciao a tutti alla prassima
Angelo56

Registrato
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 12/10/2013, 20:16
Località: Borgo San Giacomo
Scooter: Yamaha Majesty 400

Prossimo

Torna a Elaborazioni 400

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron